Agente 007, Champagne al servizio di sua maestà

Cosa c’entra James Bond in un blog che parla di champagne? C’entra eccome, perché l’agente 007, oltre che essere un perfetto sciatore, paracadutista, pilota, sub, ballerino, seduttore, etc. è un uomo dal gusto raffinato per il cibo ed il vino.

L’agente 007 ha viaggiato in tutto il mondo, pranzando o facendo spuntini nei più rinomati hotel e ristoranti, spesso sorseggiando champagne. A volte persino offerti dal cattivo di turno, come in “L’uomo con la pistola d’oro” quando lo spietato killer Scaramanga accoglie Bond con una bottiglia di Dom Pérignon 64.

Nei romanzi Ian Fleming appaiono diverse marche principalmente Dom Pérignon e Bollinger, ma anche Taittinger ad esempio. Il James Bond cinematografico invece, beve esclusivamente Dom Pérignon e Bollinger. Di seguito ho stilato un elenco dei film in cui appaiono i diversi champagne:

Dom Pérignon
1962 – Licenza di uccidere (Dr. No)- Dom Pérignon ’55 (Bond dice di preferire il ’53)
1964 – Missione Goldfinger (Goldfinger) – Dom Pérignon ’55
1965 – Thunderball: Operazione Tuono (Thunderball) – Dom Pérignon ’55
1967 – Si vive solo due volte (You Only Live Twice) – Dom Pérignon ’59
1969 – Al servizio segreto di Sua Maestà (On Her Majesty’s Secret Service) – Dom Pérignon ’57
1974 – L’uomo con la pistola d’oro (The Man with the Golden Gun) – Dom Pérignon ’64 (Bond dice di prefer ire il ’62)
1977 – La spia che mi amava (The Spy Who Loved Me) – Bond nomina il Dom Pérignon ’52 quando dice di Stromberg: “Un’uomo che beve Dom Perignon del 52 non può essere così cattivo”

Bollinger
1973 – Vivi e lascia morire (Live and let die) – Bollinger
1979 – Moonraker: Operazione spazio (Moonraker) – Bollinger RD ’69 (Bollinger? Se è del ’69 mi stavate aspettando”)
1983 – Octopussy: Operazione Piovra (Octopussy) – Bollinger RD
1985 – Bersaglio Mobile (A View to a Kill) – Bollinger ’75
1987 – Zona Pericolo (The Living Daylights) – Bollinger RD ’75
1989 – Vendetta privata (Licence to Kill) – Bollinger RD ’79
1995 – Goldeneye: Bollinger La Grande Année 1988 (nel bracciolo della Aston Martin DB5)
1997 – Il domani non muore mai (Tomorrow Never Dies) – Bollinger La Grande Année 1989
1999 – Il mondo non basta (The World Is Not Enough) – Bollinger La Grande Année 1990
2002 – La morte può attendere (Die Another Day) – Bollinger ’61 & La Grande Année 1995
2006 – Casino Royale – Bollinger La Grande Année 1990
2008 – Quantum of Solace: Bollinger

Dal 1983 in poi si stabilizza il rapporto esclusivo con la maison Bollinger, che realizzerà anche varie confezioni speciali dedicate a Bond e campagne pubblicitarie con l’immagine ed il logo di 007. Per l’uscita di Quantum of Solace ad esempio, Bollinger ha realizzato un contenitore termico in metallo a forma di proiettile con all’interno una magnum di Bollinger 1999.

Per i fan dei film di James Bond il 2012 è un’anno speciale, è in uscita a giorni un nuovo film della serie (Skyfall) e ricorrono i 50 anni dall’uscita del primo film di James Bond : “licenza di uccidere” del 1962 con Sean Connery.
Bollinger per l’occasione ha realizzato una versione speciale della Grande Année 2002, chiamata Bollinger 002 for 007, con una bottiglia personalizzata ed un cofanetto a combinazione numerica (in vero piuttosto facile da indovinare). Sarà curioso vedere come apparirà lo champagne in Skyfall, non resta che aspettare l’uscita ufficiale del film il 31 Ottobre.

Leave a Comment