Champagne Special Club

Mesdames et Messieurs à Vous le SPECIAL CLUB…
C’est à dire:
la somma di tutte le espressioni del Terroir nella Champagne raccolte in una sola bottiglia.

Nato nel 1971 lo Special Club o Club Trésor de Champagne dal 1999 é un’associazione esclusiva di circa 25 coltivatori-produttori (RM = Récoltant-Manipulant) della Champagne che hanno come obiettivo comune quello di promuovere la migliore espressione del terroir in questa regione. Il numero dei membri non é fisso e puo’ variare in funzione della adesione o meno dei produttori RM che fanno richiesta per esserne parte.

Le regole di questo club sono semplici:
• i membri devono coltivare le proprie uve (quindi devono essere legalmente definiti RM);
• i vini devono essere imbottigliati in una bottiglia uguale per tutti, con un rilievo che rappresenta dei vignerons nell’intento di vendemmiare;
• ogni produttore deve apporre la propria etichetta.

Lo Special Club è prodotto solo in annate eccezionali ed è SEMPRE un millesimato.

Il vino che ne deriva, per ogni produttore, deve essere davvero di qualità ineccepibile perché ogni singolo socio rappresenta non solo se stesso ma tutta l’associazione di cui fa parte.
Va da sé quindi che i membri del Club si raccolgano in una giuria di Pari che, come primo compito, ha quello di degustare i “vin clair”, i vini fermi, che dovranno essere poi assemblati per creare la cuvée di riferimento.
Un associato non è obbligato a presentare i suoi vini ogni anno, lo fa solo quando ritiene che le uve raccolte siano di qualità straordinaria.
Nel 2003 non è stato prodotto alcuno Special Club.

Quando il Club concorda che i vini base siano di qualità sufficiente, il produttore ha il permesso di imbottigliare il vino nella bottiglia Special Club e di indurre la seconda fermentazione.
Dopo un minimo di 3 anni di sosta sugli lieviti il vino può essere sboccato e la giuria dei Pari si riunisce una seconda volta per giudicare la qualità del risultato.
Se il Club approva, il vino può essere etichettato dal produttore e venduto come SPECIAL CLUB.
Gli champagne possono essere totalmente diversi tra loro perché ogni cuvée può essere:
MONOCRU, OPPURE FRUTTO DI ASSEMBLAGGIO DI DIVERSE PARCELLE;
BLANC DE BLANCS OPPURE BLAN DE NOIRS;
AFFINATA IN BARRIQUE OPPURE IN ACCIAIO INOX;
SOSTARE SUI LIEVITI DA 3 A 10 ANNI;
BRUT O EXTRA BRUT

Il minimo comune denominatore é che lo champagne abbia qualità straordinarie e che rifletta l’amore per il vino, la passione per la terra, le tradizioni di famiglia di ogni produttore che, per quanto piccolo, non cerca di emulare i grandi nomi ma afferma la sua propria identità

Attualmente i membri sono:

  • Paul Bara (Bouzy)
  • Roland Champion (Chouilly)
  • Charlier et Fils (Montigny-sous-Châtillon)
  • Gaston Chiquet (Dizy)
  • Forget-Chemin (Ludes)
  • Fresnet-Juillet (Verzy)
  • Pierre Gimonnet et Fils (Cuis)
  • Henri Goutorbe (Aÿ)
  • Grongnet (Etoges)
  • Marc Hébrart (Mareuil-sur-Aÿ)
  • Hervieux-Dumez (Sacy)
  • José Michel et Fils (Moussy)
  • Vincent Joudart (Fèrebrianges)
  • Juillet-Lallement (Verzy)
  • Lamiable (Tours-sur-Marne)
  • Larmandier Père et Fils (Cramant)
  • J. Lassalle (Chigny-lès-Roses)
  • Launois Père et Fils (Le Mesnil-sur-Oger)
  • Joseh Loriot-Pagel (Festigny)
  • A. Margaine (Villers-Marmery)
  • Moussé Fils (Cuisles)
  • Nominé-Renard (Villevenard)
  • Salmon (Chaumuzy)
  • Remy Massin et Fils (Ville sur Arce)
  • Vazart-Coquart (Chouilly)

Lo Special Club rappresenta la quintessenza di ogni Maison sul suo territorio, una bottiglia speciale senza pari e senza uguali, con segreti ben nascosti che vi faranno emozionare a lungo, come una vera Femme Fatale….

Parola di Dame…

Leave a Comment