Champagne Blanc de Blancs Mumm de Cramant

Il Mumm de Cramant ha un nome che è quasi un gioco di parole. Il vigneto da cui viene l’uva chardonnay per questo blanc de blancs si trova nel villaggio di Cramant, nella Côte des Blancs. Ma crEmant è anche uno champagne con una frizzantezza più cremosa, dovuta alla pressione intorno a 4.5 atmosfere invece che le 6 usuali. Quindi a tutti gli effetti ci troviamo di fronte ad un cremant di Cramant. Ci troviamo di fronte ad un mono-cru millesimato, senza dichiarazione però esplicita del millesimo.
Bando alle ciance è il caso di iniziare l’assaggio. Già all’esame visivo è evidente la bollicina molto “dolce”, piccolissima e non molto numerosa. Al naso prevalgono profumi di pasticceria secca ed agrumi. In bocca è molto più asciutto e minerale di quanto il naso lascerebbe supporre, pesca bianca, agrumi, un’acidità poco avvertibile. La persistenza è molto lunga. Questo è un vino pensato per essere godibile immediatamente da chiunque ed estremamente bevibile. Ideale come aperitivo, con qualche ostrica o con stuzzichini non troppo saporiti, oppure da bere da solo per fare due chiacchiere con gli amici.

Leave a Comment